L’interesse aperto Bitcoin colpisce $8.8B come 45% delle opzioni BTC scadono in 2 settimane

L’interesse aperto sulle opzioni Bitcoin ha raggiunto gli 8,8 miliardi di dollari, ma i dati mostrano che i tori sono a favore dopo il rally di BTC verso un nuovo massimo storico.

Negli ultimi due mesi l’interesse aperto sulle opzioni Bitcoin è rimasto ragionevolmente stabile anche se la cifra è aumentata del 118% fino a raggiungere 8,4 miliardi di dollari, mentre il prezzo (BTC) è salito a un nuovo massimo storico. Il risultato dell’apprezzamento del prezzo Ethereum Code a Bitcoin e l’aumento dell’interesse aperto sulle opzioni BTC ha portato ad una scadenza storica di 3,8 miliardi di dollari fissata per il 29 gennaio.

Le opzioni BTC aggregano l’interesse aperto

Per comprendere l’impatto potenziale di una scadenza così ampia, gli investitori dovrebbero confrontarla con i volumi osservati nelle borse a pronti. Sebbene alcuni aggregatori di dati mostrino oltre 50-100 miliardi di dollari di volumi giornalieri di Bitcoin, un rapporto del 2019 redatto da Bitwise Asset Management ha rilevato che molte borse utilizzano una varietà di tecniche discutibili per gonfiare i volumi di trading.

Per questo motivo, quando si analizza il volume delle borse, è meglio reperire la cifra da aggregatori di dati affidabili invece di affidarsi ai dati forniti dalle borse più grandi.
Il volume aggregato delle borse spot BTC (USD). Fonte: Bybt.com

Come indicano i dati sopra riportati, il volume di scambi spot di BTC è stato in media di 12 miliardi di dollari negli ultimi 30 giorni, con un aumento del 215% rispetto al mese precedente. Ciò significa che la prossima scadenza di 3,8 miliardi di dollari si traduce nel 35% del volume medio giornaliero di BTC a pronti.

Il 45% di tutte le opzioni Bitcoin scadono il 29 gennaio

Le borse offrono scadenze mensili, anche se alcune hanno anche opzioni settimanali per i contratti a breve termine. Il 25 dicembre 2020 ha avuto la più grande scadenza record, con 2,4 miliardi di dollari di contratti di opzione scaduti. Questa cifra rappresenta il 31% di tutti gli interessi aperti e mostra come le opzioni siano solitamente distribuite nel corso dell’anno.

Le opzioni Deribit BTC aprono interessi alla scadenza

I dati di Genesis Volatility mostrano che il calendario di scadenza di Deribit per il 29 gennaio contiene 94.060 BTC. Questa insolita concentrazione si traduce nel 45% dei suoi contratti che scadono in dodici giorni. Un effetto simile si riscontra anche nelle restanti borse, anche se Deribit ha una quota di mercato complessiva dell’85%.

Vale la pena di notare che non tutte le opzioni saranno negoziate alla scadenza in quanto alcuni di questi scioperi sembrano ormai irragionevoli, soprattutto se si considera che mancano meno di due settimane.